Che spuntini scegliere se sono a dieta?

La funzione degli spuntini è quella di regolarizzare l’assunzione di cibo.

Aiutano infatti a non arrivare troppo affamati al pasto sucessivo, di integrare i pasti principali, magari con la frutta, e di non incorrere in cali energetici.

1424919465181

La soluzione migliore resta comunque quella di mangiare in modo equilibrato e regolare ai pasti principali, in questo modo la fame tra un pasto e l’altro si ridurra’ notevolmente.

L’attacco di fame insorge inevitabilmente se si lasciano passare troppe ore tra un pasto all’altro, o se il pasto principale è stato a sua volta di corsa, o solo uno spuntino.

In questi casi l’unico modo per ritrovare un equilibrio, specialmente nel primo periodo, è quello di consumare degli spuntini durante l’arco della giornata. Riuscire a controllare il proprio appetito significa tenere a freno le tentazioni alimentari.

Ecco le caratteristiche che dovrebbe avere un buon spuntino:
-essere giustificato e pianificato (in base anche al tuo fabbisogno giornaliero, ad esempio se sei uno sportivo, o se stai allattando)
-essere bilanciato e controllato dal punto di vista calorico
-essere consumato almeno 2 ore dal pasto precedente, e 2 da quello sucessivo.

Chiaramente le tempistiche possono cambiare in base al tipo di pasto che è stato consumato.

Il supermercato, i bar e le macchinette, spesso non offrono soluzioni sane, ma snack che non solo non ci saziano, ma hanno l’effetto contrario.

shake

SOLUZIONI

  • Un buon compromesso tra gusto e potere saziante, è dato dalle barrette JP , grazie al giusto equilibrio dei suoi nutrienti (carboidrati, grassi, proteine).
  • Frutta di stagione, se siete di corsa potete preparla precedentemente a casa, tipo macedonia, aggiungi semi a piacere.
  • Frutta secca, in commercio potete trovare pacchettini monodose già pronti ed equilibrati, attenzione! Scegliete quelli senza zucchero aggiunto!
  • Verdura cruda a piacere.
  • Yogurt, meglio se senza zucchero!
  • Una bruschetta , meglio ancora se integrale, o una galletta di riso, con pomodoro fresco, se di stagione, o salsa guacamole.
  • Una centrifua o estratto fresco!

corsa10

Insomma…lo spuntino ci sta, se fatto con Intelligenza e senza sensi di colpa, va benissimo! Abbinatelo ad acqua non gassata, da evitare succhi o altre bibite!

Se ti è piaciuto questo articolo, aiutaci a renderlo ancora piu’ utile, e scrivi nei commenti il tuo spuntino “sano” preferito ! 🙂

Ciao!

Marianna

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *