5 consigli x non sgarrare e x tornare in forma!

Ormai hai provato a metterti a dieta in tutti i modi senza risultati?

Ogni volta che decidi di iniziare un percorso per rimetterti in forma, continui a sgarrare?

Di solito, l’errore più comune è proprio quello di voler cambiare “tutto” della nostra alimentazione e stile di vita, con il risultato che sono troppe cose da cambiare e quindi non riusciamo ad essere coerenti.

frutta5

Il segreto sta invece nell’attuare un piccolo cambiamento, magari quello di non mangiare formaggi, o levare le bibite gassate o il caffe, oppure i dolci o la cioccolata.

L’altro segreto è quello di mettere un limite temporale al nostro obbiettivo, in modo da poterlo raggiungere facilmente e quindi essere felici per il nostro traguardo!

Facciamo un esempio “non mangerò formaggio per una settimana”, oppure “niente bevande gassate x 1 settimana”, obbiettivi semplici, puliti, uno alla volta.

Organizza la tua giornata in modo da poter mangiare molta frutta lontano dai pasti, ad esempio a colazione frutta succosa, come anguria (ricordati di abbinarla solo al melone, meglio sola), o pesche, oppure 30 minuti prima di pranzo o cena, oppure a merenda. Questo aumenta il senso di sazietà, ti fa sentire bene, e il tuo corpo è in grado di avere preziosi micronutrienti per rigenerarsi.

Non vivere questo cambiamento come un imposizione, o qualcosa di forzato! Ma piuttosto come un piccolo cambiamento x il tuo benessere e la tua felicita!

fotoragazza

RICAPITOLANDO!

1.ATTIVA UN PICCOLO CAMBIAMENTO!

2.DATTI UN TEMPO BEN PRECISO NEL QUALE LO ATTUI

3.AUMENTA IL CONSUMO DI FRUTTA LONTANO DAI PASTI E A COLAZIONE

4.INIZIA IL PASTO CON VERDURA CRUDA SEMPRE!

5. SORRIDI!!! Il tuo corpo è il tuo meraviglioso tempio…amalo!!!

 

Un abbraccio

Marianna

 

 

 

6 consigli per un Novembre senza eccessi!

Ebbene si, il Natale si avvicina…Inevitabilmente ci troveremo parte di pranzi, cene e aperitivi con amici, parenti e colleghi, situzioni dove spesso è difficile tirarsi indietro e rinunciare…

Magari ti sei impegnata a lungo inh questi ultimi mesi a seguire il nostro programma detox per liberarti dagli eccessi, e dai kg di troppo, e vuoi quindi mantenere i risultati ottenuti fino ad ora…

Affrontare quindi il mese di Novembre in modo equilibrato, ti permettera’ di affrontare gli extra di dicembre con piu’ serenita’, senza sensi di colpa, e soprattutto arriverai con la tua forma migliore!

Questi chiaramente sono solo alcuni consigli, per chi vuole mantenersi in forma e in salute per tutto l’anno, in modo equilibrato.

wpid-images-30.jpeg

Ecco quindi 7 consigli da seguire:

  1. Condisci le tue insalate con succo di limone o aceto di mele, evita aceto di vino e sale.

2. Sii propositivo nel fare attivita’ fisica almeno 3 volte a settimana, una camminata di almeno 30 minuti.

3. Includi ad ogni pasti verdura cruda a foglia verde.

4.Cerca di cenare prima delle 9 di sera, permetterai al tuo corpo di non appesantire il sonno e di digerire meglio.

5.Quando hai gli attacchi di fame, mangia frutta

6.Concediti dei dolci e delle coccole piu’ sane, come frutta secca, datteri, o noci

wpid-1rkvurptcn.png

Come vedi non e’ poi cosi’ complicato come sembra! Basta davvero un piccolo impegno, e il tuo corpo ti ringraziera’ con piu’ energia, piu’ forza e lucidita’.

Ciao!

Marianna

DIMAGRIRE (E TORNARE IN FORMA) NON E' POI COSI' DIFFICILE!

Se c’e un settore della medicina dove regna confusione e’ senz’altro quello della nutrizione!

Riceviamo costantemente consigli contradditori, spesso privi di reale efficacia o fondatezza, o guidati da un interesse commerciale in una certa direzione!

Per non parlare del dimagrimento, della perdita peso, dei kg di troppo…centinaia di consigli, input, informazioni, che ci lasciano spesso confusi..e non sappiamo bene da che parte iniziare per prenderci davvero cura di noi..del nostro corpo…delle nostre emozioni!

Spesso non si tratta neppure dei benefici di un singolo elemento, bensi di quell’ingrediente inserito in un contesto piu’ completo, e di un vero e proprio percorso e stile di vita che porta come naturale conseguenza il dimagrimento, o comunque il raggiungimento di uno stato di salute e forma fisica desiderabile, per poter godere al massimo la nostra vita e le nostre  passioni.

fitnss

Cosa fare allora??

Intanto non credere alle soluzioni estreme, o alle promesse di diete miracolose o troppo veloci, che nel tempo potrebbero portarti altri tipi di problemi di salute…

Cerca di estrapolare una filosofia alimentare bilanciata, non estrema ma salutare, che resti in sintonia con il tuo stile di vita.

Ecco quindi qualche consiglio che puoi iniziare a segiore da subito.

1.BILANCIA LE CALORIE INTRODOTTE CON L’ATTIVITA FISICA.

Il corpo è fatto x essere utilizzato. In Italia il 70% della popolazione fa vita sedentaria o attivita’ fisica insufficiente. Parliamo di allenamenti di tipo aerobico (camminata, corsa, bici..), per la forza (pesi, elastici o peso corporeo) e per la flessibilita’. Questo ci permette di smaltire gli sgarri.

ragazza

2.AUMENTA IL CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA

Questa è forse l’unica indicazione sulla quale siamo tutti d’ccordo. Apportano infatti vitamine, minerali, fitonutrienti protettivi e fibra capace di mantenere la salute dell’intestino. La verdura in particolare dovrebbe essere il componente centrale di ogni pasto, e la frutta la protagonista degli snack, o quell’alimento capace di soddisfare la voglia di dolce.

frutta1

3.CONSUMA CEREALI INTEGRALI AL POSTO DEI RAFFINATI

I cereali che sono 100% integrali garantiscono un apporto di fibra che rallenta l’assorbimento di zuccheri, e crea meno ripercussioni sulla glicemia e sulla produzione di insulina.

4.CUOCI IN MODO POCO AGGRESSIVO (MEGLIO SE CRUDO)

I metodi di cottura aggressivi ad alte temperature, alterano la natura del cibo, dando vita ad una serie di tossine ad impatto negativo sulla nostra salute. Dove e’ possibile vale la pena cucinare al vapore, o a basse temperature, meglio ancora svegliere crudo.

5.ADDOTTA PIU’ SPESSO IL PIATTO UNICO

Uno dei problemi che spesso incontri è probabilmente il giusto abbinamento di cibi. Il piatto unico propoto dai ricercatori dell’Universita’ di Harvard ci viene in aiuto. Cerca di riempire il piatto con il 50% di verdura, il 25% di cereali integrali, e il 25% di proteine.

corsa1

Nel programma ONE SIMPLE CHANGE, ti aiuto a scegliere il tuo cambiamento per quel mese e a portarlo avanti.

Facendo questo ti ritroverai in poco tempo ad aver acquisito delle buone regole che ti porterai avanti e che ti aiuteranno a mantenere i risultati del nostro programma di perdita peso in 90 giorni.

Sulla mia pagina facebook ^In forma con Marionn^, puoi guardare ulteriori risultati e consigli!

Ciao!

Marianna

10 cose da tenere a mente per iniziare il tuo percorso di 90 gi

Ecco 10 consigli per semplificare le tue giornate, e affrontare il tuo percorso di benessere e cambiamento nei prossimi 90 giorni!

wpid-cccua9faef.png

1.EQUILIBRIO!

L’organizzazione mondiale della sanità, i medici e i nutrizionisti in tutto il mondo raccomandano un’alimentazione ricca di:

-frutta, verdura e legumi

-frutta secca e cereali (per il giusto apporto di carboidrati)

-proteine (possono essere anche di origine vegetale,vedi QUI )

-grassi vegetali sani, tipo olio evo, di avocado, frutta secca non salata.

Questi cibi forniscono i macronutrienti (carboidrati, ptoteine e grassi) e i micronutrienti (vitamine, minerali, fitonutrienti) di cui il corpo ha bisogno nell’arco della giornata, sostanze essenziali per la crescita, il recupero e il corretto funzionamento del metabolismo e del sistema immunitario.

frigo

2. 5 AL GIORNO!

Cerca di consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno (ovvero l’equivalente di 650 gr ). Fresche, surgelate o essicate (da evitare frutta sciroppata, o conservata in lattine!), ti aiuteranno a ragiungere il tuo obbiettivo! Una manciata equivale circa a una porzione! Questi alimenti non solo sono ricchi di vitamine e minerali, ma anche di fibre che danno il senso di sazietà: se sei alla ricerca di uno snack salutare, sgranocchia frutta e verdura!!

Arricchisci facilmente i tuoi pasti in modo da riuscire a consumare le 5 porzioni giornaliere raccomandate di frutta e verdura: aggiungi al tuo sandwich qualche foglia di lattuga, qualche fetta di pomodoro, cetriolo e altre verdure. Accompagna le pietanze con un’insalata fresca condita con olio evo e limone.

Non ci sono dubbi: aggiungere della frutta fresca o surgelata, come pesche, pere, mango, o frutti rossi, insaporiti con zenzero o cannella, ai cererali del mattino, è il modo migliore per iniziare la giornata!!

wpid-ivubuh4mhy.png

3. PLACA LA TUA SETE!

Gli esperti consigliano di bere da 1,5 a 2 litri al giorno di liquidi a basso contenuto calorico. All’acqua si possono aggiungere delle fettine di limone, cetriolo o foglie di menta. I tè aromatizzati alla frutta e le tisane non zuccherate sono buone alternative!

superthumb

4.LA PREPARAZIONE E’ TUTTO!

Scegli cotture delicate, ad esempio al vapore, per mantenere intatte il piu’ possibile le sostanze nutritive e il sapore naturale dei cibi!

frutti rossi

5. COLORA LA TUA VITA!

Scegli frutta e verdura di colori diversi e ricorda che contengono quantità differenti di fibre, vitamine e prodotti vegetali secondari. Perchè non assaggiare qualche frutto o qualche verdura meno comuni? Scopri le possibilità che il tuo mercato o supermercato ti offrono, e amplia le tue esperienze gustative!

ragazza fit

Ecco quindi i primi 5 consigli x iniziare il tuo percorso!!! Le altre 5 arrivano…domani!

Ciao!

Marianna

IN CHE MODO LA TUA COLAZIONE STA SABOTANDO LA TUA DIETA!

Buongiorno!!

E grazie per i vostri messaggi…e per continuare a seguire con tanta passione il blog e la pagina!!!

Negli ultimi giorni abbiamo lanciato un piccolo questionario, sulle abitudini alimentari di alcuni followers della pagina…e abbiamo capito qualcosa riguardo le vostre colazioni!!
image

Che tu sia un cervellone, una principessa, un operaio, uno scaricatore di porto, uno sportivo, o una mamma, bisogna iniziare bene la giornata!!

Ci siamo quindi confrontati con i nostri nutrizionisti, e abbiamo stilato 3 punti chiave da tenere in considerazione nella tua colazione!!
image

1. NON STAI MANGIANDO A SUFFICIENZA A COLAZIONE!

I media nel corso della giornata, all’interno della colazione vengono assegnati da 1//4 a 1/3 di tutte le calorie dell’intera giornata, e anche se sei all’interno di una dieta ipocalorica, questo vuol dire un minino di 300-375 calorie. Sei parte di questo gruppo di persone??? Allora inizia la tua giornata con una colazione completa, e vedrai che il tuo equilibrio e i crampi di fame saranno molto cambiati!
image

2. MANGI TROPPI CARBOIDRATI E POCHI GRASSI

Da sondaggio sono molti più i carboidrati mangiati a colazione rispetto ai grassi e alle proteine. Questo vuol dire al mattino di equilibrare la tua alimentazione con grassi buoni e proteine, ad esempio attingendone dalla frutta o dalle noci. Una colazione più strutturata e più ricca di grassi buoni e proteine ti aiuterà a sentirti più sazio.
image

3. MANGI TROPPI ZUCCHERI

La mattina la maggioranza delle persone che hanno risposto al sondaggio, inserisce all’interno della colazione circa 3 cucchiaini di zucchero. Questo vuol dire che la maggior parte delle calorie e dei carboidrati della colazione arriva proprio da li! C’è anche una grande differenza tra zuccheri naturali, zuccheri di sintesi, e zuccheri raffinati che sono all’interno di quello che scegliamo a colazione (brioshe, certi tipi di cereali, merendine ). Per migliorare questo aspetto puoi dedicare 5 minuti in più alla tua spesa leggendo le etichette di quello che acquisti, per controllare quanti zuccheri aggiunti trovi all’interno. Oppure puoi scegliere il tipo di dolcificante migliore e meno dannoso  all’interno di Questo articolo .

image

Se resti una golosa e non vuoi rinunciare a qualche dolcezza, puoi trovare dei consigli in questo articolo Sai sgarrare senza ingrassare .

In particolare noi italiani abbiamo l’abitudine di fare una colazione veloce, spesso al bar, la classica cappuccio e brioshe!

Iniziamo dunque a farci delle domande sulle nostre abitudini alimentari, e con qualche piccolo accorgimento possiamo renderla migliore, ma soprattutto non farla più essere un intralcio nel nostro percorso di perdita peso o dimagrimento, ma farla diventare il nostro punto forte all’interno della giornata!

image

Informati e scopri in che modo puoi essere aiutata a migliorare la tua colazione, in  modo sano, completo ed equilibrato, aumentando le tue energie e diminuendo la fame nervosa.

Mi auguro questo articolo sia stato utile!!!

Se si commenta sotto…cosi continuiamo la raccolta dati delle vostre abitudini alimentari..e forse con un piccolo cambiamento ogni giorno possiamo renderla migliore!!!

Continua a seguirmi sulla pagina FB In forma con Marionn, su Twitter @fitwithmarionn, o via mail fattonaturale1@gmail.com.

Un abbraccio

Marianna

FRUTTA E VERDURA DI GIUGNO, BELLI, SANI E ABBRONZATI!

Benvenuto Giugno!!

E che caldo!!! La frutta e la verdura che questo mese di offre ci aiuta proprio ad idratare il nostro corpo, e a prepararlo alle alte temperature e al sole!

Il nostro appuntamento mensile quindi è arrivato…dove vi do qualche consiglio per la spesa…e per imparare ad individuare nel banco frutta e verdura quali effettivamente appartengano a questo mese!!

Iniziamo quindi subito con la FRUTTA!!!
<img title="26jfSAKnUS.png" class="alignnone size-full" alt="image"

ALBICOCCHE

Questi piccoli frutti hanno molte proprietà antiossidanti, sono ricche di beta-carotene, un toccasana per il sistema cardiovascolare. Sono ricche di fibre, e proteggono gli occhi, grazie alla vitamina A e carotenoidi. MIgliora anche la salute della nostra pelle! Se non mature, lasciatele a temperatura ambiente per qualche giorno. Altrimenti conservatele in frigorifero in un sacchetto di plastica forato per 6-7 giorni.
image

LAMPONI

Straordinari frutti di bosco, sono ricchi di vitamina C, potenti antiossidanti e ottimi diuretici, depurativi e rinfrescanti, perfetti in questo periodo per tornare in forma e sgonfiare le gambe! Alle donne in attesa di un figlio viene consigliato il consumo di lamponi, in quanto, grazie alla presenza di acido folico e vitamina P, apporta benefici allo sviluppo del feto migliorando l’elasticità delle pareti dei vasi sanguigni. E’ uno dei frutti più delicati ed è sensibile alle temperature troppo elevate, si mantiene in ottime condizioni in frigo per 1 o 2 giorni.
image

CILIEGIE

Depurative, disintossicanti, diuretiche e antireumatiche, le ciliegie sono ricche di proprietà benefiche importanti per la nostra salute e la nostra bellezza.Da utilizzare quindi anche per le signore in lettura che vogliono inserirle nella perdita peso, e in una dieta equilibrata! Acquistatele sempre con il picciolo, con polpa ne’ troppo chiara ne’ troppo scura. Conservatele in frigorifero per 4 giorni, lavate ed asciugate, meglio se stese.
image

PESCHE

Depurative, digestive, vermifughe e utili per la circolazione e contro il mal di testa. Sono ricche di acqua e fibre, poco caloriche, prive di grassii.La presenza di foglie è segno di freschezza. Si conservano in frigorifero, meglio se in un sacchetto di carta, per evitare che ammuffiscano.
image

MELONE

Il melone è  un frutto molto gustoso,saziante e dissetante, grazie all’alto contenuto di acqua. Per questo motivo aiuta anche a prevenire la disidratazione.E’ leggermente lassativo,  rinfrescante ed è inoltre adatto a chi soffre d’anemia essendo ricco di ferro. La  vitamine A e C lo rendono un ottimo ricostituente, anche per i bambini e per il caldo!Un frutto da consumare sempre quando è a giusta maturazione, altrimenti risulta insipido. Quando lo acquistate, picchiettate la scorza: il suono deve essere sordo. Conservatelo in frigorifero per 2 o 3 giorni.

ALTRI FRUTTI DEL MESE DI GIUGNO

FRAGOLE, AMARENE, FICHI, MIRTILLI, NESPOLE, PERE, PRUGNE

E adesso passiamo alle verdure che questo mese ci offre:
image

CETRIOLI

Sono diuretici, favoriscono la corretta digestione e i processi metabolici del fegato. Aiutano anche ain casi di ipertensione, grazie al ricco contenuto di minerali come il potassio e il magnesio.I cetrioli contengono molta acqua, poche calorie, sono diuretici, depurativi, regolano la glicemia, quindi attenzione, ideali per la perdita di peso! 🙂 Si conservano in frigorifero fino a 10 giorni, anche se è meglio consumarli immediatamente per godere pienamente del loro sapore. Si conservano anche a fette, sotto sale. Potete anche preparare degli spaghetti crudi..e condirli come veri spaghetti…il risultato vi sorprendera!!
image

CIPOLLA

Forse non molto gradevole per l’alito…ma la cipolla è ricca di vitamine, minerali e fitonutrienti. E’ ricca di quercitina, che aiuta a combattere la bronchite, asma, e altri benefici.Aiuta il corpo a disintossicarsi dai metalli pesanti, e a mantenerci quindi più belli e in salute.Le cipolle bianche, e anche gli scalogni, si conservano per parecchie settimane in luoghi freschi ed asciutti.

INSALATINE

Lattughino, pasqualina, cicorino, raperonzolo, sono soltanto alcuni dei molti tipi di insalatine, da taglio e non, che compaiono in primavera. Da lavare bene, ma non sotto il getto diretto dell’acqua.Fresche e ottime come base delle nostre insalatone!
image

LATTUGA

La lattuga ha anche proprietà analgesiche, calma i dolori muscolari, ricca di antiossidanti e ottima per i diabetici, in quanto controlla il livello di zuccheri nel sangue. Ottimo per ridurre i gas intestinali, ci può aiutare a combattere la cellulite e la ritenzione idrica.Sembra abbia anche poteri afrodisiaci!Brasiliana (o iceberg), romana, riccia, da taglio, riccia, gentile, rossa, a cappuccio: le varietà sono moltissime. Si conservano in frigo per non più di 2 giorni, già pulita, lavata e asciugata.
image

MELANZANE

La melanzane è un potente antiossidante, fa bene al cuore e al cervello, proprio grazie alle sue  preziose proprieta. Ricca di fibre e di vitamine del complesso B, quindi in grado di elaborare il grasso in eccesso! E’ anche povera di calorie.In frigo si mantengono fresche per 4 giorni; se non si toglie il picciolo, manterranno più a lungo la loro freschezza.
image

POMODORI

Il pomodoro è coltivato tutto l’anno. E’ quindi sempre disponibile, ma è bene approfittare della stagione estiva, quando raggiunge il massimo delle sue caratteristiche.Famoso per il suo contenuto di vitamina C e in particolare per il licopene, potente antiossidante, è considerato un alimento altamente protettivo per il nostro organismo nei confronti delle malattie degenerative legate ai processi di invecchiamento. Il licopene ci protegge da danni genetici e dalle conseguenti malattie, ottimo anche per la prostata.

ALTRE VERDURE DI GIUGNO

PISELLI, FAGIOLINI, PEPERONI, RAPANELLI, ZUCCHINE

image

Ecco quindi abbiamo a disposizione questo mese straordinari ingredienti per preparare delle ottime insalatone, dove possiamo aggiungere delle noci, anacardi, semi di zucca, canapa, girasole, e creare a piacere la nostra personalizzata con gli ingredienti che più preferiamo.

La frutta e verdura di questo mese piace molto anche ai bambini, quindi prepariamole già tagliate per loro, fresche e colorate non sapranno dire di no!!

Mi auguro questo articolo sia stato per voi utile!

Mi trovate sulla mia pagina Facebook in forma con Marionn

Oppure potete scrivere una mail per ricevere il mio questionario gratuito per testare la vostra alimentazione! Fattonaturale1@gmail.com

Un abbraccio

Marianna